Skip to main content

Ingegnere iunior sezione B

Contenuto

L'Albo è attualmente diviso in due Sezioni: Sez. A (Ingegnere), Sez. B
(Ingegnere iunior). Ciascuna Sezione dell'Albo è suddivisa in tre Settori: Settore civile e ambientale; Settore industriale; Settore dell'informazione.

Ingegnere iunior - Sezione B 

Coloro che superano l’esame possono iscriversi nella Sezione B nell'Albo
professionale dell'Ordine degli Ingegneri.

SEZIONE IN FASE DI AGGIORNAMENTO - Il Decreto di indizione degli Esami di Stato anno 2024 presso UNIMORE (Bando di iscrizione) verrà pubblicato presumibilmente nella prima settimana del mese di giugno pv. Si invita a consultare con frequenza la presente sezione.

nota: in caso di problemi inviare una e-mail a: webhelp@unimo.it.
 

Le Commissioni valutatrici, costituite secondo quanto stabilito dagli atti
ministeriali, sono nominate in occasione della prima sessione d'esame. La
pubblicazione avviene, di norma, non prima di una decina di giorni
dall'inizio delle prove.

Le date di inizio degli esami sono le medesime per tutti gli atenei e sono
indicate nelle Ordinanze Ministeriali. Le date successive sono stabilite
dalle commissioni di ogni ateneo in completa autonomia in base al numero
degli iscritti e alla disponibilità dei commissari. Il calendario definitivo viene
pubblicato circa una settimana prima dell'inizio degli esami.

Costituisce titolo d'accesso una delle lauree triennali di primo livello in una delle seguenti classi:
a) per il settore civile e ambientale:

  • Classe 4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile
  • Classe 8 – Ingegneria civile e ambientale
  • L-7 Ingegneria civile e ambientale
  • L-17 Scienze dell'architettura
  • L-23 Scienze e tecniche dell'edilizia

Oppure un Diploma universitario triennali fra i seguenti:

  • Economia e ingegneria della qualità
  • Edilizia
  • Ingegneria civile
  • Ingegneria dell'ambiente e delle risorse
  • Ingegneria delle infrastrutture
  • Ingegneria
  • Ingegneria per l'ambiente e il territorio edile

b) per il settore industriale:

  • Classe 10 – Ingegneria industriale
  • L-9 Ingegneria industriale

Oppure un Diploma universitario triennali fra i seguenti:

  • Ingegneria aerospaziale
  • Ingegneria biomedica
  • Ingegneria chimica
  • Ingegneria dei materiali
  • Ingegneria dell'automazione
  • Ingegneria delle materie plastiche
  • Ingegneria elettrica
  • Ingegneria elettrica con teledidattica
  • Ingegneria energetica
  • Ingegneria industriale
  • Ingegneria logistica della produzione
  • Ingegneria logistica della produzione – orientamento tessile
  • Ingegneria meccanica
  • Ingegneria industriale
  • Scienza e ingegneria dei materiali
  • Tecnologie industriali e dei materiali

c) per il settore dell'informazione:

  • Classe 9 – Ingegneria dell'informazione
  • Classe 26 – Scienze e tecnologie informatiche
  • L-8 Ingegneria dell'informazione
  • L-31 Scienze e tecnologie informatiche

Oppure un Diploma universitario triennali fra i seguenti:

  • Ingegneria delle telecomunicazioni
  • Ingegneria dell'automazione
  • Ingegneria elettronica
  • Ingegneria informatica
  • Ingegneria logistica e della produzione
  • Economia e ingegneria della qualità
  • Ingegneria biomedica

Programma d'esame

ATTENZIONE:
In deroga alle disposizioni normative vigenti, secondo quanto stabilito dall' Ordinanza Ministeriale del 17 Maggio 2023 n. 472, l'esame di Stato di abilitazione all'esercizio professionale, sarà costituito, per la prima e la seconda sessione dell'anno 2023, da un'unica prova orale svolta con modalità a distanza ovvero in presenza. La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalla normativa di riferimento e dovrà accertare l'acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalla normativa riguardante ogni singolo profilo professionale.
La modalità di svolgimento della suindicata prova, a distanza ovvero in presenza, sarà stabilita dalla Commissione giudicatrice.

In base alla normativa vigente, l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: due prove scritte, una prova orale, una prova pratica.

  • una prima prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione;
  • una seconda prova scritta nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico (ambiti disciplinari);
  • una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia;
  • una prova pratica di progettazione nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico (ambiti disciplinari)

Gli iscritti ad un settore che richiedono l'iscrizione ad altro settore della stessa sezione l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove:

  • una prova scritta nelle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione;
  • una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione.

Agli iscritti nella sezione B spettano i seguenti titoli professionali:

  • agli iscritti al settore civile e ambientale spetta il titolo di Ingegnere civile e ambientale iunior
  • agli iscritti al settore industriale spetta il titolo di Ingegnere industriale iunior
  • agli iscritti al settore dell'informazione spetta il titolo di Ingegnere dell'informazione iunior
Per maggiori informazioni

via Università, 4 - 41121 Modena
e-mail: esamidistato@unimore.it
» Consulta orari di apertura