Skip to main content

Esperto Contabile

Contenuto

L'esame di Stato di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista è stato modificato dal D.Lgs 28 giugno 2005 n.139 entrato in vigore il 1 gennaio 2008 che ha istituito l'Albo unico dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.
L'Albo è attualmente diviso in due Sezioni

  • Sezione A (Dottori Commercialisti)
  • Sezione B (Esperti Contabili)

Esperto contabile – Sezione B

Coloro che superano tale esame possono iscriversi nella Sezione B nell'Albo professionale dell'Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili.

SEZIONE IN FASE DI AGGIORNAMENTO - Il Decreto di indizione degli Esami di Stato anno 2024 presso UNIMORE (Bando di iscrizione) verrà pubblicato presumibilmente nella prima settimana del mese di giugno pv. Si invita a consultare con frequenza la presente sezione.

nota: in caso di problemi inviare una e-mail a: webhelp@unimo.it.
 

Le Commissioni valutatrici, costituite secondo quanto stabilito dagli atti ministeriali, sono nominate in occasione della prima sessione d'esame. La pubblicazione avviene, di norma, non prima di una decina di giorni dall'inizio delle prove.

Le date di inizio degli esami sono le medesime per tutti gli atenei e sono indicate nelle Ordinanze Ministeriali. Le date successive sono stabilite dalle commissioni di ogni ateneo in completa autonomia in base al numero degli iscritti e alla disponibilità dei commissari. Il calendario definitivo viene pubblicato circa una settimana prima dell'inizio degli esami. 

Costituisce titolo d’accesso una delle lauree triennali di primo livello in una delle seguenti classi:

  • Classe 17 – Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  • Classe 28 – Scienze economiche
  • Classe L-18 - Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  • Classe L-33 - Scienze economiche

Oppure uno dei seguenti Diplomi Universitari triennali:

  • Economia e amministrazione delle imprese
  • Gestione delle amministrazioni pubbliche
  • Commercio estero
  • Economia e gestione dei servizi turistici
  • Marketing e comunicazione di azienda
  • Gestione delle imprese alimentari
  • Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit.

È inoltre necessario aver svolto un tirocinio pratico di diciotto mesi presso lo studio di un Ragioniere perito commerciale o Esperto contabile, di cui dodici mesi dopo la laurea (Decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n. 137, circ.min.2992 del 27/09/2012).

Coloro che alla data del 31 dicembre 2007 risultino avere già validamente svolto il periodo di tirocinio previsto, sono ammessi all'esame di Stato ai sensi dell'art. 71 comma 5 del D.Lgs. 139/2005.

Possono partecipare all'esame di Stato anche i laureati che non hanno completato il tirocinio entro la data di scadenza per la presentazione della domanda, purché lo completino entro la data di inizio esami.

Il tirocinio iniziato a partire dal 16 agosto 2012 non ha validità illimitata nel tempo ma perde efficacia trascorsi 5 anni dal suo completamento senza che sia superato l'esame di Stato (art. 6 D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137).

Tutte le informazioni relative al tirocinio obbligatorio sono da richiedere all'ordine dei dottori Commercialisti e degli Esperti contabili della provincia di residenza del laureato interessato.

Programma d'esame

ATTENZIONE:
In deroga alle disposizioni normative vigenti, secondo quanto stabilito dall' Ordinanza Ministeriale del 17 Maggio 2023 n. 470, l'esame di Stato di abilitazione all'esercizio professionale, sarà costituito, per la prima e la seconda sessione dell'anno 2023, da un'unica prova orale svolta con modalità a distanza. La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalla normativa di riferimento e dovrà accertare l'acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalla normativa riguardante ogni singolo profilo professionale.

In base alla normativa vigente, l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: tre prove scritte di cui una a carattere pratico, dirette all'accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della capacità di applicarle praticamente nelle materie indicate dalla direttiva n.84/235/CEE del 10 aprile 1984 e dell'art. 4 del D.Lgs. 27 gennaio 1992, n.88 ed una prova orale.

  • prima prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:
    • Contabilità generale e contabilità analitica e di gestione;
    • Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati;
    • Controllo della contabilità e dei bilanci;
  • seconda prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:

    • Diritto civile;
    • Diritto commerciale;
    • Diritto fallimentare;
    • Diritto tributario;
    • Diritto del lavoro;
    • Diritto del lavoro e della previdenza sociale;
    • Sistemi di informazione ed informatica;
    • Economia politica ed aziendale;
    • Principi fondamenti di gestione finanziaria, matematica e statistica.

    Per lo svolgimento dei temi sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

  • una prova scritta a contenuto pratico, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta;
  • la prova orale si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte, ed inoltre su questioni teorico-pratiche relative ad attività svolte durante il tirocinio, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

 

Sono esentati dalla prima prova scritta coloro che hanno conseguito un titolo di studio di uno dei corsi di laurea realizzati sulla base delle convenzioni di cui all'art. 43 del D.Lgs. 28 giugno 2005, n.139 stipulate fra i Consigli dell'Ordine territoriale e le Università, nell'ambito di una Convenzione quadro siglata fra il Ministero dell'istruzione dell'Università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili (l'elenco delle convenzioni e dei corsi convenzionati è pubblicato al seguente link: https://commercialisti.it/accordi-ordini-territoriali-universita-in-esecuzione-della-convenzione-quadro-2014 ).

In relazione alle domande di esonero, l’ufficio comunicherà l’esito via e-mail, solamente dopo la scadenza delle iscrizioni agli esami. Si presume che la comunicazione verrà effettuata nella prima settimana del mese di giugno per la prima sessione e nella prima settimana del mese di novembre per la seconda sessione.

Per maggiori informazioni

via Università, 4 - 41121 Modena
e-mail: esamidistato@unimore.it
» Consulta orari di apertura