Ti trovi qui: Home » Esami di Stato » Agronomo e Forestale iunior

Esami di Stato
professione di Agronomo e Forestale iunior
Biotecnologo agrario

Normativa ministeriale di riferimento

  • Ordinanza Ministeriale del 17 Maggio 2023 n.472
    » Versione pdf
MODIFICA ESAME STATO - DPR 328/2001
professioni di: dottore agronomo e dottore forestale, agrotecnico, architetto, assistente sociale, attuario, biologo, chimico, geologo, geometra, ingegnere, perito agrario, perito industriale, psicologo.
» http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0098Normat/1361Modifi.htm

A seguito di provvedimento Ministeriale, a partire dalla prima sessione 2018 Unimore si alterna con l'Università di Bologna quale sede per lo svolgimento dell'esame di Stato per l'esercizio delle professioni di Dottore Agronomo e Dottore Forestale, Agronomo e Forestale iunior, Biotecnologo agrario.
Decreto Rettorale n. 643/2019 Prot. n. 210212 del 7.10.2019 relativo alla contribuzione, a seguito del provvedimento di alternanza con l'Università di Bologna: Versione pdf

Decreto di indizione e Nota informativa Unimore - anno 2023

Decreto n. 532/2023 Prot. n. 0125548 del 30/05/2023 di indizione degli Esami di Stato
per l'abilitazione all'esercizio delle professioni di Chimico, Chimico iunior, Ingegnere, Ingegnere iunior, Biologo, Biologo iunior, Dottore agronomo e dottore forestale, Agronomo e forestale iunior e Biotecnologo agrario per la prima e seconda sessione 2023:
Decreto n. 532/2023 del 30.05.2023 - versione PDF
Decreto n. 532/2023 del 30.05.2023 - versione RTF

Nota informativa allegata al Decreto: versione PDF - versione RTF

» Guida alla domanda di iscrizione agli Esami di Stato

Coloro che superano tale esame possono iscriversi nella Sezione B nell'Albo professionale dell'Ordine

La sezione B è ripartita nei seguenti due settori:

  • Settore Agronomo e forestale junior;
  • Settore Biotecnologico agrario.

TITOLO DI ACCESSO:

Per l'ammissione all'esame di Stato è richiesto il possesso di lauree triennali di primo livello in una delle seguenti classi:
Per il settore Agronomo e forestale

  • Classe 7 - Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale
  • Classe 20 - Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali
  • L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale
  • L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali
  • L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari

Oppure un Diploma universitario triennali fra i seguenti:

  • Biotecnologie agro-industriali
  • Economia e amministrazione delle imprese agricole
  • Economia del sistema agroalimentare e dell'ambiente
  • Gestione tecnica e amministrativa in agricoltura
  • Produzioni animali
  • Produzioni vegetali
  • Tecniche forestali e tecniche del legno
  • Viticoltura ed enologia

Per il settore Biotecnologico agrario

  • Classe 1 - Biotecnologie
  • L-2 Biotecnologie

Oppure un Diploma universitario triennali fra i seguenti:

  • Biotecnologie agro-industriali
  • Economia e amministrazione delle imprese agricole
  • Economia del sistema agroalimentare e dell'ambiente
  • Gestione tecnica e amministrativa in agricoltura
  • Produzioni animali
  • Produzioni vegetali
  • Tecniche forestali e tecniche del legno
  • Viticoltura ed enologia

Programma d'esame:

ATTENZIONE:
In deroga alle disposizioni normative vigenti, secondo quanto stabilito dall' Ordinanza Ministeriale del 17 Maggio 2023 n. 472, l'esame di Stato di abilitazione all'esercizio professionale, sarà costituito, per la prima e la seconda sessione dell'anno 2023, da un'unica prova orale svolta con modalità a distanza ovvero in presenza. La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalla normativa di riferimento e dovrà accertare l'acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalla normativa riguardante ogni singolo profilo professionale.
La modalità di svolgimento della suindicata prova, a distanza ovvero in presenza, sarà stabilita dalla Commissione giudicatrice.

In base alla normativa vigente, l'esame di Stato è articolato in due prove scritte, una prova pratica e una orale:

  • una prima prova scritta concernente le tecnologie nei settori delle produzioni vegetali, produzioni animali, gestione silvocolturale, trasformazioni agroalimentari e biotecnologie agrarie;
  • una seconda prova scritta nelle materie caratterizzanti il corso di laurea e il relativo percorso formativo;
  • una prova pratica su argomenti differenziati a seconda della laurea conseguita:
    • per il settore Agronomo e Forestale - Indirizzo Agronomico: un elaborato di pianificazione territoriale ambientale ovvero in un progetto di un'opera semplice di edilizia rurale corredati da analisi economico estimative ed eseguiti con "Computer Aided Design" (CAD); analisi e certificazione di qualità dei prodotti agroalimentari;
    • per il settore Agronomo e forestale - Indirizzo Forestale: un progetto di massima dell'impianto o recupero di bosco con le opere edilizie necessarie, corredato da disegni ed elaborati economico estimativi; analisi e certificazione di qualità dei prodotti agroalimentari;
    • per il settore Biotecnologico Agrario: un'analisi di acidi nucleici o di proteine di organismi vegetali o animali o di prodotti derivati e nella interpretazione dei risultati anche con l'impiego dello strumento informatico;
  • una prova orale concernente la conoscenza della legge e della deontologia professionale. Inoltre:
    • per il settore Agronomo e Forestale - Indirizzo Agronomico: verte sulla conoscenza dell'agronomia generale, delle coltivazioni erbacee ed arboree, della loro difesa dagli agenti infettivi e dai parassiti microbici, vegetali e animali; delle produzioni animali, dell'economia aziendale, dell'estimo rurale e del catasto, delle principali tecnologie delle trasformazioni alimentari, delle scienze del territorio, dell'idraulica agraria, dell'edilizia rurale, del diritto agrario e della principale legislazione nazionale ed europea relativa al settore agro-alimentare;
    • per il settore Agronomo e forestale - Indirizzo Forestale: verte sulla silvicoltura generale e speciale, sulla difesa degli ecosistemi forestali dai parassiti microbici, animali e vegetali, sulle tecniche dell'agricoltura montana, sull'agrosilvopastoralismo sulla zootecnia degli animali selvatici, sull'acquacoltura montana, sull'economia e sull'estimo forestale e dendrometria, sulla tecnologia del legno e delle industrie silvane, sulle sistemazioni idraulico forestali, sulla pianificazione del territorio forestale, sulle costruzioni forestali, sulla meccanizzazione forestale e sui cantieri, sulle fonti del diritto forestale e sulle principali leggi che regolano il settore in Italia e nella Unione Europea;
    • per il settore Biotecnologico Agrario: essa verte sulla conoscenza della biochimica agraria e della fisiologia delle piante coltivate, delle principali caratteristiche delle molecole informazionali, della agronomia generale, delle coltivazioni erbacee e arboree, della zootecnia generale, della difesa delle piante da patogeni vegetali e animali, delle principali trasformazioni agroalimentari, dell'economia aziendale e della legislazione nazionale ed europea relativa al settore biotecnologico agrario.

Modalità di iscrizione all'Esame di Stato

Ammessi alle prove e Abilitati

Abilitati II sessione 2023 - D.R.2/2024 Prot. 1044 del 03/01/2024 [data pubblicazione: 04/01/2024]
  » D.R.2/2024 Prot. 1044 del 03/01/2024 (PDF)
  » Abilitati II sessione 2023 (PDF)

Abilitati I sessione 2023 - D.R.889/2023 Prot. 215992 del 21/08/2023 [data pubblicazione: 22/08/2023]
  » D.R.889/2023 Prot. 215992 del 21/08/2023 (PDF)
  » Abilitati I sessione 2023 (PDF)

Archivio abilitati

» Archivio degli abilitati anni precedenti.

Archivio prove

Prove d'esame degli anni precedenti.



Per maggiori informazioni

via Università, 4 - 41121 Modena
e-mail: esamidistato@unimore.it
» Consulta orari di apertura


Questa pagina è stata utile?