Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico » Ingegneria informatica

Legenda:

corso ad accesso libero Corso ad accesso libero;
corso a numero programmato Corso a numero programmato;
corso tenuto in lingua inglese Corso in lingua inglese;
corso a distanza Corso in modalità mista o prevalentemente a distanza.

Collegamenti


immagine della copertina della guidaGuida Unimore 2023-2024.

Tecnologia / Laurea
Ingegneria informatica

Titolo di studio Laurea in Ingegneria informatica
Classe di Laurea MIUR L-8 Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari

Informazioni per l'anno accademico 2023-2024

Le informazioni relative all'anno accademico 2023-2024 sono in corso di aggiornamento e possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Programmato   Programmato, dettagli nel bando di ammissione.
Sede del corso via Pietro Vivarelli, 10
41125 Modena
Referenti

Presidente:
Prof. Francesco Guerra
tel. 059 2056264
francesco.guerra@unimore.it

Delegati al tutorato:
Prof.Costantino Grana
tel. 059 2056265
costantino.grana@unimore.it

Dipartimento/Scuola » Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"
Sito web inginf.unimore.it
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2017-2018)
Piano di studi I piani di studi sono consultabili sulla pagina di Esse3 alla voce "Elenco Insegnamenti per Percorso/Curriculum"
Bandi / Graduatorie Bando CONCORSUALE per l’ammissione al Corso di Laurea ad accesso programmato in Ingegneria Informatica (Classe L – 8)-ANNO ACCADEMICO 2023/2024

Presentazione

Con il termine informatica si fa riferimento a tutto quello che concerne l'elaborazione automatizzata dell'informazione, dalla raccolta di dati all'applicazione di tecniche per l'elaborazione e l'estrazione di conoscenza da essi. In un mondo digitalizzato, come quello in cui viviamo, in cui la presenza di dati è pervasiva, possedere competenze che permettano di gestirli e analizzarli offre un indubbio vantaggio competitivo. È per questo che si può considerare l'ingegnere informatico come la professione del futuro. La Laurea in Ingegneria Informatica garantisce poi un facile inserimento nel mondo del lavoro dove le richieste di ingegneri informatici sono di gran lunga superiori al numero di laureati.

Cosa si studia

L'ingegnere informatico deve sapere progettare e implementare delle applicazioni software. Le materie di studio sono per il 50% specifiche dell'Ingegneria Informatica. Includono materie di base come la programmazione, gli algoritmi e le strutture dati, la progettazione di database, i sistemi operativi, l'architettura dei calcolatori e l'ingegneria del software. A queste si affiancano conoscenze specialistiche indispensabili per gli sviluppatori, come le tecnologie web e il machine learning. Le attività in aula sono affiancate da attività pratiche in laboratorio per una verifica immediata dell'apprendimento. Secondo le rilevazioni di Alma Laurea, il 97% dei nostri laureati dichiara “che l'utilizzo delle competenze acquisite nel percorso di studi si è rivelato utile nel loro lavoro”, mentre il 94% “che il percorso di studi si è rivelato efficace nel loro lavoro”.

Cosa si diventa

Con la Laurea si diventa Dottore in Ingegneria Informatica con una formazione ad ampio spettro, che consentirà di comprendere tutti gli aspetti dell'informatica nei suoi molteplici settori. Il laureato sarà in grado di progettare e implementare soluzioni software utilizzando tecnologie e metodologie allo stato dell'arte. Il Laureato potrà poi completare la preparazione iscrivendosi alla Laurea Magistrale o inserirsi direttamente nel mondo del lavoro, anche grazie ai contatti con l'azienda dove avrà svolto il proprio tirocinio formativo. La pervasività dell'informatica in tutti i settori consente ai nostri laureati di trovare occupazione in aziende informatiche sia del territorio sia nazionali sia multinazionali, in aziende di consulenza, in amministrazioni pubbliche e in tutte le aziende manifatturiere, anche di medie-grandi dimensioni nazionali e internazionali. Inoltre il laureato sarà in grado di intraprendere un'attività imprenditoriale, una realtà perseguibile con pochi investimenti: molte idee, un computer e una connessione ad Internet. La Laurea in Ingegneria informatica permette di accedere senza debiti formativi alle Lauree Magistrali in Ingegneria Informatica e in Artificial Intelligence Engineering (in lingua inglese)

Consulta la pagina dell'anno accademico 2022/2023


Questa pagina è stata utile?