Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree magistrali di secondo livello » Analisi, consulenza e gestione finanziaria

Legenda:

corso ad accesso libero Corso ad accesso libero;
corso a numero programmato Corso a numero programmato;
corso tenuto in lingua inglese Corso in lingua inglese;
corso a distanza Corso in modalità mista o prevalentemente a distanza.

Collegamenti


immagine della copertina della guidaGuida Unimore 2022-2023.

Società e cultura / Laurea magistrale
Analisi, consulenza e gestione finanziaria

Unimore Orienta - open day 22 febbraio 2022
Presentazione dei corsi di laurea dell'anno accademico 2022-2023

Titolo di studio Laurea magistrale in Analisi, consulenza e gestione finanziaria
Classe di Laurea MIUR LM-16 Classe delle lauree magistrali in finanza
LM-77 Classe delle lauree magistrali in scienze economico-aziendali
Durata del corso di studi 2 anni - 120 CFU Crediti Formativi Universitari

Informazioni per l'anno accademico 2022-2023

Le informazioni relative all'anno accademico 2022-2023 sono in corso di aggiornamento e possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero   Libero
Sede del corso via Jacopo Berengario, 51
41121 Modena
tel. 059 205 6711 | e-mail: info.economia@unimore.it
Referenti Presidente prof. Giuseppe Marotta giuseppe.marotta@unimore.it
ReferenteTutorato dott.ssa Lara Liverani info.economia@unimore.it
Dipartimento/Scuola » Dipartimento di Economia Marco Biagi
Sito web www.economia.unimore.it/LM/ACGF
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2017-2018)
Piano di studi Piano di studi e scheda informativa dalla Guida di Dipartimento/Facoltà
Bandi / Graduatorie Extract of the Call for application to the Master's degree Programme in FINANCIAL ANALYSIS, CONSULTING AND MANAGEMENT
Bando di ammissione al corso di laurea magistrale in ANALISI, CONSULENZA E GESTIONE FINANZIARIA (ACGF)

Presentazione

Il Corso di laurea in Analisi, Consulenza e Gestione Finanziaria si propone di formare laureati magistrali in grado di svolgere funzioni di elevata professionalità nel management delle aziende di credito e nella gestione finanziaria nelle imprese, nell'analisi, consulenza e gestione di portafoglio e nella misurazione e copertura dei rischi presso intermediari, istituzioni private e pubbliche e centri di ricerca.

Cosa si studia

La laurea è un corso interclasse, LM-16 Finanza e LM-77 Scienze Economico-Aziendali. Gli immatricolati scelgono la classe all'atto dell'iscrizione al secondo anno, dopo aver acquisito nel primo anno consapevolezza delle proprie preferenze circa le aree di interesse, in relazione agli sbocchi occupazionali desiderati e/o ai percorsi di formazione più avanzata. È possibile partecipare all'esame di stato per dottore commercialista (se LM-77) o per attuario (se LM-16). La struttura del Corso prevede un primo anno comune con corsi in matematica ed econometria, risk management (in inglese), scenari macrofinanziari, tassazione delle imprese e delle attività finanziarie, mercati e istituzioni finanziari, diritto dei mercati finanziari, bank management, politiche finanziarie aziendali; un secondo anno con due corsi in risk management progredito e in corporate e investment banking e la scelta tra un corso su temi di analisi finanziaria – con due moduli in gestione del portafoglio e valutazione d'azienda – e uno di gestione finanziaria – con due moduli su bilanci bancari e indicatori di performance e su società di assicurazioni.

Cosa si diventa

Gli sbocchi occupazionali previsti sono: posizioni ad elevata qualificazione nelle aree credito, risk management, regolamentazione e vigilanza bancaria e finanziaria presso banche, assicurazioni, società di revisione; posizioni ad elevata qualificazione nel corporate e private banking e nella direzione finanza di imprese; analista e gestore di portafoglio presso banche, società di gestione del risparmio, assicurazioni; consulente finanziario; analista in istituzioni finanziarie e associazioni di categoria, centri di ricerca pubblici e privati; esperto nella comunicazione e nella formazione su temi economico-finanziari. Alcuni degli sbocchi occupazionali effettivi di recenti laureati del Corso: banche italiane ed estere (tra cui BPER Banca, CREDEM, Intesa, Unicredit, Cariparma, Credit Agricole, BNP, Illimity), società di servizi bancari, società di consulenza finanziaria (tra cui Prometeia, SCS, CRIF), società non finanziarie (tra cui FCA, CNH, Panini, AVIS, Max Mara, Emak, Bonfiglioli, Voilàp Digital), società di assicurazione (tra cui SACE, Assicurazioni generali, Unipol, CredemVita), società d'investimento italiane ed estere (Brevan Howard, Optima, Pharus, Prometheus), società di revisione (tra cui Deloitte, Ernst&Young, PwC), istituzioni nazionali ed estere (tra cui BCE, Banca d'Italia). Laureati ACGF sono, anche, iscritti agli Albi da Dottore Commercialista, Esperto Contabile, Attuario. Altri laureati ACGF operano nel mondo universitario come docenti, dottori di ricerca e iscritti a corsi di dottorato.


Questa pagina è stata utile?