Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico » Informatica

Legenda:

corso ad accesso libero Corso ad accesso libero;
corso a numero programmato Corso a numero programmato;
corso tenuto in lingua inglese Corso in lingua inglese;
corso a distanza Corso in modalità mista o prevalentemente a distanza.

Collegamenti


immagine della copertina della guidaGuida Unimore 2022-2023.

Scienze / Laurea
Informatica

Unimore Orienta - open day 22 febbraio 2022
Presentazione dei corsi di laurea dell'anno accademico 2022-2023

Titolo di studio Laurea in Informatica
Classe di Laurea MIUR L-31 Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari

Informazioni per l'anno accademico 2022-2023

Le informazioni relative all'anno accademico 2022-2023 sono in corso di aggiornamento e possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Programmato   Programmato, dettagli nel bando di ammissione.
Sede del corso via Giuseppe Campi, 213/b
41125 Modena | e-mail: didattica.fim@unimore.it
Referenti Presidente prof. Riccardo Martoglia riccardo.martoglia@unimore.it
DelegatoTutorato prof. Mauro Leoncini mauro.leoncini@unimore.it
Scuola di Ingegneria » Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche
Sito web www.fim.unimore.it/L/INF
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2017-2018)
Piano di studi Piano di studi e scheda informativa dalla Guida di Dipartimento/Facoltà
Bandi / Graduatorie Extract of the Call for applications to the Bachelor's Degree Programme in INFORMATICS (Class L-31)
Bando di ammissione al Corso di Laurea in Informatica (Classe - L-31) A.A.2022-2023

Presentazione

L'informatica è una disciplina pervasiva nella nostra società, è presente nelle aziende che operano in vari settori (produzione, logistica, sanità, turismo, ecc.), e nella vita di tutti i giorni quando utilizziamo dispositivi tecnologici, come smartphone e tablet, o applicazioni diventate ormai indispensabili, tra cui per esempio il Web. La recente pandemia ha mostrato come queste nuove tecnologie siano fondamentali per poter continuare a portare avanti attività in un contesto in cui i metodi tradizionali non sono più percorribili. Per esempio, scuole ed università hanno potuto continuare ad erogare lezioni anche durante il lockdown grazie alle nuove piattaforme di e-conference. Inoltre continuano ad essere ideate e sviluppate nuove tecnologie e nuove applicazioni; per questo, i laureati in informatica sono, e sempre lo saranno, tra i più richiesti nel mondo del lavoro. Il corso di laurea in informatica a Modena è un corso giovane, che mira a formare laureati con elevate capacità di progettazione e di sviluppo di strumenti informatici.

Cosa si studia

L’offerta è caratterizzata dalla presenza di insegnamenti di Informatica/calcolo per oltre il 70% del totale. La formazione di base è assicurata da 4 insegnamenti di Matematica e 1 di Fisica. Le attività a libera scelta (pari a 12 CFU) consentono una forte personalizzazione del percorso formativo. Il tirocinio può essere svolto internamente o presso aziende/enti del territorio. Inglese e prova finale completano il quadro delle attività formative. Gli insegnamenti di Informatica forniscono solide basi su tutti gli aspetti fondamentali della disciplina (algoritmi, architetture, sistemi operativi, reti, basi di dati), con tuttavia una chiara enfasi su progetto e sviluppo di software. A questo riguardo vengono studiati molteplici linguaggi di programmazione caratterizzati da paradigmi e ambiti applicativi diversi (C, C++, Java, Python, ...) utilizzando in modo corposo metodologie quali laboratori, esercitazioni, progetti individuali e di gruppo, volte a sviluppare concrete applicazioni.

Cosa si diventa

I laureati in Informatica trovano immediato impiego come progettisti/sviluppatori di applicazioni software (in primis) e come amministratori di reti e di sistemi. Entrambi gli impieghi possono essere svolti per aziende produttrici di software, pubbliche amministrazioni o aziende non ICT medio/grandi con unità interne di personale informatico. Le competenze acquisite, in particolare su strumenti open source, e l’esperienza di sviluppo di progetti all’interno degli insegnamenti consentono ai laureati di intraprendere anche attività libero professionali e di consulenza. Il corso di Laurea in Informatica permette di accedere alla Laurea Magistrale di secondo livello in Informatica. Scegliendo opportunamente le attività a libera scelta, è possibile iscriversi anche ad altre Lauree Magistrali, senza debiti formativi.


Questa pagina è stata utile?