Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico » Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

Legenda:

corso ad accesso libero Corso ad accesso libero;
corso a numero programmato Corso a numero programmato;
corso tenuto in lingua inglese Corso in lingua inglese;
corso a distanza Corso in modalità mista o prevalentemente a distanza.

Collegamenti


immagine della copertina della guidaGuida Unimore 2022-2023.

Salute / Laurea
Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

Unimore Orienta - open day 22 febbraio 2022
Presentazione dei corsi di laurea dell'anno accademico 2022-2023

Titolo di studio Laurea in Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia
Classe di Laurea MIUR L/SNT3 Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari

Informazioni per l'anno accademico 2022-2023

Le informazioni relative all'anno accademico 2022-2023 sono in corso di aggiornamento e possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Programmato   Programmato, dettagli nel bando di ammissione.
Sede del corso via del Pozzo, 71
41124 Modena
tel. 059 4222874
Referenti Presidente prof. Guido Ligabue guido.ligabue@unimore.it
ReferenteTutorato dott. Massimiliano Contesini massimiliano.contesini@unimore.it
Dipartimento/Scuola » Facoltà di Medicina e Chirurgia
Sito web www.cltrmir.unimore.it
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2017-2018)
Piano di studi Piano di studi e scheda informativa dalla Guida di Dipartimento/Facoltà
Bandi / Graduatorie Bando per posti liberi su anni successivi al primo da stesso corso da Atenei italiani o esteri per i Corsi di Laurea nelle PROFESSIONI SANITARIE e LM in SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE.A.A. 2022/2023

Presentazione

La Laurea in Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia abilita professionisti con competenze adeguate a gestire apparecchiature che sfruttano diversi tipi di energie (raggi X, gamma, campi magnetici, ultrasuoni ecc.) con finalità diagnostiche o terapeutiche. La collaborazione fattiva con i fisici medici, con i medici radiologi, i medici nucleari e i radioterapisti caratterizza il lavoro in équipe proprio di questa laurea professionalizzante.

Cosa si studia

L'attività didattica è organizzata in lezioni frontali e tirocini professionalizzanti presso reparti delle strutture convenzionate. Durante gli anni di corso lo studente apprende i principi fondamentali di fisica, biochimica, anatomia, fisiologia, patologia generale e clinica, igiene e primo soccorso, patrimonio di base per un professionista sanitario. Particolare rilevanza rivestono gli insegnamenti teorici e pratici finalizzati ad apprendere le modalità di uso diagnostico e terapeutico di radiazioni ionizzanti, traccianti radioattivi, di energie termiche, ultrasoniche e di risonanza magnetica, nonché le applicazioni informatiche nell'area radiologica con riferimento all'elaborazione ed archiviazione di immagini, di referti e di dati di interesse clinico-sanitario.

Cosa si diventa

Il laureato Tecnico di radiologia medica per immagini e radioterapia è un professionista sanitario dell'area tecnico-diagnostica che svolge con autonomia professionale, su prescrizione medica, le procedure necessarie all'esecuzione di metodiche diagnostiche o terapeutiche su materiali biologici o sulla persona. Può svolgere la propria attività nelle strutture sanitarie pubbliche o private, in rapporto di dipendenza o libero professionale, nei settori di Radiodiagnostica, Radioterapia, Medicina nucleare e Fisica medica. Gestisce ed utilizza apparecchiature complesse, la cui funzione è quella di produrre immagini del corpo umano a scopo diagnostico e/o terapeutico. L'aspetto relazionale con i pazienti e gli altri professionisti sanitari, con i quali opera in équipe, è di fondamentale importanza. Questa Laurea è direttamente abilitante alla professione e consente l'accesso alla Laurea Magistrale in Scienze delle professioni sanitarie tecniche diagnostiche o ai Master di primo livello senza alcun debito formativo.


Questa pagina è stata utile?