Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico » Ingegneria gestionale

Legenda:

corso ad accesso libero Corso ad accesso libero;
corso a numero programmato Corso a numero programmato;
corso tenuto in lingua inglese Corso in lingua inglese;
corso a distanza Corso in modalità mista o prevalentemente a distanza.

Collegamenti


immagine della copertina della guidaGuida Unimore 2022-2023.

Tecnologia / Laurea
Ingegneria gestionale

Unimore Orienta - open day 22 febbraio 2022
Presentazione dei corsi di laurea dell'anno accademico 2022-2023

Titolo di studio Laurea in Ingegneria gestionale
Classe di Laurea MIUR L-9 Classe delle lauree in ingegneria industriale
L-8 Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari

Informazioni per l'anno accademico 2022-2023

Le informazioni relative all'anno accademico 2022-2023 sono in corso di aggiornamento e possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero   Libero
Sede del corso via Giovanni Amendola, 2 - Padiglione Buccola
42122 Reggio Emilia
tel. 0522 522311 | e-mail: gestionale@unimore.it
Referenti Presidente prof.ssa Rita Gamberini rita.gamberini@unimore.it
DelegatoTutorato prof. Claudio Giberti claudio.giberti@unimore.it
Scuola di Ingegneria » Dipartimento di Scienze e Metodi dell'Ingegneria
Sito web www.dismi.unimore.it/L/IngGes
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2020-2021)
Piano di studi Piano di studi e scheda informativa dalla Guida di Dipartimento/Facoltà

Presentazione

L’Ingegnere gestionale presenta un profilo professionale versatile, caratterizzato dal forte orientamento ingegneristico nell’affrontare i problemi e da una spiccata capacità di integrazione di diversi saperi. Il corso si articola in quattro curricula: 1) Produzione–Beni e servizi, 2) Produzione – Energia, 3) Information and Communication Technology (ICT)-Industrie digitali e creative, 4) ICT – Data management.

Cosa si studia

Il corso di laurea in Ingegneria Gestionale intende fornire ai propri laureati una solida preparazione nelle scienze di base e nelle discipline dell’ingegneria industriale e dell’informazione. I percorsi formativi proposti, a partire dal terzo anno, sono: Produzione - Beni e servizi, con focus sulla progettazione di prodotti e processi per l’industria manifatturiera e dei servizi; Produzione - Energia, che pone l’accento sull’individuazione ed ottimizzazione delle necessità energetiche dei processi produttivi per la realizzazione di prodotti o per l’erogazione di servizi; ICT - Industrie digitali e creative, con focus sulle necessità delle innovative imprese digitali e creative (es. imprese ad alta automazione, con inclusione di soluzioni di robotica collaborativa, imprese del settore del fashion, imprese che propongono soluzioni per il web); ICT - Data management, con focus sulla gestione di flussi di dati, includendo quindi la possibilità di produrre software ad hoc per le imprese manifatturiere, di servizi o per la Pubblica Amministrazione.

Cosa si diventa

I laureati in Ingegneria Gestionale potranno svolgere attività in diversi ambiti, sia nella libera professione, sia nelle imprese manifatturiere che di servizi, sia nelle amministrazioni pubbliche. In particolare, potranno fornire soluzioni nel settore dei sistemi di produzione, della gestione della produzione e dell’approvvigionamento dei materiali, della logistica, dell’organizzazione aziendale, del project management, del controllo di gestione, della gestione dei sistemi informatici a supporto delle attività aziendali. Il corso permette l’iscrizione agli albi professionali nelle sezioni industriale e dell’informazione. Il corso di Laurea in Ingegneria Gestionale permette di accedere senza debiti formativi alla Laurea Magistrale di secondo livello in Ingegneria Gestionale.


Questa pagina è stata utile?