Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree » Fisica

Laurea

Fisica
Scienze

Informazioni generali

Classe di Laurea MIUR L-30 Classe delle lauree in scienze e tecnologie fisiche
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari
Offerta Formativa Scheda Unica Annuale (SUA CdS rif. a.a. 2018/2019)
Piano di Studi (rif. a.a. 2018/2019)
Dipartimento Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche
Sede del corso via Giuseppe Campi, 213/a
41125 Modena
tel. 059 205 5717 - fax. 059 205 5235
e-mail: direttore.fim@unimore.it
Sito web www.fim.unimore.it/L/FIS

Presentazione

La Fisica è la scienza che studia le proprietà della materia e delle interazioni fondamentali tra i suoi costituenti elementari. D'altra parte, i risultati della ricerca fondamentale in fisica hanno da sempre contribuito a indirizzare il futuro della tecnologia. Dall'ideazione di transistor all'attuale tecnologia dell'informazione, dalla produzione dell'energia alle tecnologie laser e LED, dalle applicazioni per la diagnostica medica alle nanotecnologie, i fisici hanno sempre svolto un ruolo di primo piano nell'innovazione tecnologica. La diffusione della tecnologia in ogni ambito della società richiede laureati in grado di affrontare e risolvere problemi sempre nuovi. Se hai una mente curiosa, se ti chiedi sempre perché succedono le cose, se ti piace risolvere problemi , allora la Fisica fa per te! La Fisica non ti darà mai tutte le risposte, ma ti insegnerà a formulare le domande giuste, ad andare alla radice dei problemi e ad affrontare in modo rigoroso e originale le problematiche scientifiche e tecnologiche.

Cosa si studia

Nel corso dei primi due anni si studiano l'elettromagnetismo, la meccanica classica e la termodinamica, le basi della meccanica quantistica; si affinano le abilità matematiche e informatiche, con un'attenzione particolare all'uso del computer per le applicazioni scientifiche, e le competenze sperimentali. Al terzo anno lo studente definisce un piano di studi personalizzato, che permette di scegliere fra alcuni insegnamenti nei campi della Fisica della Materia e Nucleare, della Fisica Computazionale e Applicata. Il corso triennale termina con un periodo di tirocinio, che può essere svolto sia presso gruppi di ricerca del dipartimento, sia presso aziende, industrie ed Enti di ricerca nazionali o internazionali.

Cosa si diventa

Lo studio della Fisica aiuta a sviluppare una mente logico/matematica, la capacità di modellizzare e risolvere problemi complessi, le competenze informatiche e di laboratorio. Più della metà dei laureati in fisica lavora in settori industriali ad alta tecnologia, principalmente nei laboratori di ricerca e sviluppo delle imprese ad alto contenuto tecnologico, i laboratori di certificazione di qualità e di misure ambientali, nei centri di elaborazione dati.

Proseguire gli studi

Le statistiche nazionali mostrano chiaramente che la maggior parte dei laureati triennali in fisica prosegue gli studi: la laurea in Fisica (L-30) permette di accedere direttamente al Corso di Laurea Magistrale in Fisica (LM-17), mentre per altre lauree magistrali occorre verificare i requisiti dei bandi specifici.


Informazioni per l'anno accademico 2018-2019

Le informazioni relative all'anno accademico 2018-2019 possono essere suscettibili di ulteriori modifiche/integrazioni.

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero Libero
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2017-2018)
Immatricolazioni Consultare Immatricolazioni Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico ad accesso libero
Tasse e Contributi universitari Consultare le informazioni alla pagina tasse e contributi

Referenti del corso

Coordinatore
prof.ssa Anna Franchini
e-mail anna.franchini@unimore.it
Delegato per le attività di Tutorato
prof. Paolo Bordone
e-mail paolo.bordone@unimore.it