Ti trovi qui: Home » Didattica » Dottorati di Ricerca » Information and communication technologies (ICT)

Dottorato di Ricerca in Information and communication technologies (ICT)
Tecnologia

XXXV ciclo - a.a. 2019/2020

Durata del corso 3 anni
Posti totali 14 posti disponibili - previste 10 borse di studio
Direttore/Coordinatore Prof.ssa Sonia Bergamaschi
Sito web del Dottorato » www.ict.unimore.it/
Nota Previste 5 diverse procedure selettive:
- una per 6 posti con borsa, 3 posti senza borsa, 1 posto riservato per dottorato industriale a dipendenti dell’azienda indicata nel bando;
- quattro per 1 posto ciascuna con borsa su tematica specifica.
Domanda ammissione Scadenza 20/06/2019 ore 13:00
Consultare i Bandi di ammissione
Graduatoria ammessi Pubblicata il 16/09/2019
Consulta la Graduatoria di ammissione
Scadenza Immatricolazioni 26/09/2019 alle ore 13:00:00

Settori Scientifici

INF/01, ING-INF/01, ING-INF/02, ING-INF/03, ING-INF/04, ING-INF/05, ING-INF/07, FIS/01

Requisiti di ammissione

Laurea magistrale (D.M. 270/04) o laurea specialistica (D.M. 509/99) o laurea del vecchio ordinamento (ante D.M. 509/99) o analogo titolo conseguito all'estero.
Maggiori informazioni nel bando di ammissione.

Presentazione del corso di dottorato

Descrizione
Il Corso si articola in 3 curricula: Computer Engineering and Science; Electronics and Telecommunications; Industrial applications of ICT.

Tematiche scientifiche
Le tematiche scientifiche incluse in questi tre ambiti offrono allo studente un quadro completo delle moderne tecnologie orientate al trattamento dell’informazione e alle telecomunicazioni.
Il Curriculum “Computer Engineering and Science” riguarda varie aree di ricerca dell’Informatica e dell’Ingegneria Informatica, sia concernenti la teoria di base (quali i fondamenti del software e l’ingegneria del software, i sistemi operativi, le reti di calcolatori, le basi di dati e i sistemi informativi), sia le teorie avanzate e le applicazioni emergenti (quali la business intelligence, l'Internet delle cose, le reti di sensori, la visione artificiale, la multimedialità, i sistemi software adattativi, l'internet del futuro, la sicurezza del Web, le tecniche di gestione e analisi di Big Data, l’Intelligenza Artificiale, le tecnologie digitali di Industria 4.0).
Il Curriculum “Electronics and Telecommunications” si focalizza sui fondamenti e gli sviluppi applicativi d’avanguardia dell’elettronica e delle misure elettroniche, delle telecomunicazioni, dell’elettrotecnica, dell’elettromagnetismo, della fotonica e dell’automazione, con particolare attenzione alle tecnologie hardware abilitanti ampi dominii applicativi tra cui l’elettronica, la fotonica e le comunicazioni ad alta efficienza energetica per il mondo dell’IoT, dell’HPC e dell’edge, fog e cloud computing, la sensoristica intelligente per l’Internet of Health, la robotica e l’agrifood, i dispositivi e circuiti elettronici basati su materiali (semiconduttori) convenzionali ed emergenti (2D, SiC, GaN, etc.) per la gestione intelligente della potenza e dell’energia sia in ambito industriale che per nuovi paradigmi di computazione, quantum e approximate computing.
Il Curriculum “Industrial Applications of ICT” riguarda lo sviluppo di nuova conoscenza finalizzata a rispondere alle esigenze di innovazione del tessuto industriale e del mercato del lavoro, comprendente sviluppi fino a TRL elevati.
Tutti i curricula affronteranno tematiche di interesse per Industria 4.0 e Big Data e si inseriscono pienamente negli scenari di ricerca definiti da H2020, Horizon Europe e dal Piano Nazionale della Ricerca.

Obiettivi formativi
L’offerta formativa strutturata e le attività di ricerca del Corso mirano alla formazione di figure con elevata capacità di comprendere e sviluppare ricerca e innovazione nell'ambito delle tecnologie dell’informazione, e in grado di ricoprire ruoli qualificati presso Università, Organizzazioni di ricerca pubbliche e private, industrie manifatturiere, enti e aziende di servizi. Un ampio Collegio dei docenti e un Comitato Tecnico Scientifico internazionale gestiscono il percorso formativo del dottorato, garantendo un corretto equilibrio tra specializzazione di settore e acquisizione di (soft) skills trasversali.

Prospettive professionali
Il Corso di dottorato di ICT promuove sia la ricerca di base sia quella applicata e il trasferimento tecnologico in collaborazione con partner industriali e aziende di servizi. Le attività svolte dai dottorandi bilanciano aspetti metodologici e applicativi, focus settoriali e acquisizione di soft skills trasversali, approfondimento individuale e confronto all’interno della comunità di dottorandi e tutor. Il coinvolgimento di partner industriali favorisce la proiezione verso TRL elevati e il trasferimento tecnologico dei risultati delle ricerche, mentre l’Università garantisce l'innovatività e la solidità scientifica dell’attività. La rilevanza della rete di collaborazioni in ambito industriale è testimoniata dai contratti di ricerca stipulati da varie aziende a supporto delle attività del dottorato.

Il Corso di Dottorato in ICT è stato la miglior fonte di reclutamento di personale ricercatore universitario in questo ambito. L’ottimo livello di formazione conseguito è testimoniato sia dal numero e dalla qualità delle pubblicazioni scientifiche che dai contratti di ricerca e dalle collaborazioni ai quali i Dottorandi hanno contribuito in una percentuale elevata. I dottori che, invece, hanno scelto di intraprendere la carriera professionale sono stati assunti da aziende e laboratori industriali di ricerca, operanti prevalentemente nel settore ICT; in tal caso ai dottorandi sono state offerte posizioni qualificate riconoscendo gli anni del dottorato come anzianità pregressa. Infine, è importante menzionare il fatto che l’informatica, le telecomunicazioni, l’automazione e le loro tecnologie elettroniche abilitanti offrono varie possibilità di impiego nel terziario avanzato, nei distretti manifatturieri e del settore biomedicale.

I temi di ricerca offerti per questo ciclo di dottorato sono reperibili sul sito del corso www.ict.unimore.it. Allo stesso indirizzo è possibile visionare l’offerta formativa dei precedenti cicli di dottorato; viene inoltre delineata l’offerta formativa del presente ciclo, la cui struttura di dettaglio verrà perfezionata nel corso del primo anno.

I candidati potranno presentare domanda seguendo le istruzioni del bando disponibile all’indirizzo www.unimore.it/didattica/dottorati.html.

In particolare, si ricorda che parte integrante della valutazione delle candidature è data dallo “Statement of interest” dove il candidato dovrà esprimere al massimo due preferenze fra i temi di ricerca disponibili sul sito del Corso www.ict.unimore.it - voce "Research Topics".

Periodo

Tre anni (01/11/2019 - 31/10/2022)

Sede di svolgimento

La sede del corso è a Modena.


Bandi e Graduatorie

» Bandi di ammissione ai Corsi di Dottorato ed eventuali rettifiche

» Nomina Commissioni Dottorati di ricerca

» Graduatorie di ammissione ai Corsi di Dottorato

Documenti Collegati

Per maggiori informazioni

Ufficio Esami di Stato e Dottorati

via Università, 4 - 41121 Modena
e-mail: segr.postlaurea@unimore.it
» Consulta orari di apertura