Ti trovi qui: Home » Esami di Stato » Esperto Contabile

Esami di Stato
professione di Esperto Contabile

Normativa ministeriale di riferimento

Ordinanza Ministeriale del 21 febbraio 2014
Ordinanza esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2014.
Nota informativa UNIMORE del 14 marzo 2014
Formato RTF | Formato PDF

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.Lgs 28 giugno 2005 n.139

Accordi Ordini territoriali / Università

L'esame di Stato di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista è stato modificato dal D.Lgs 28 giugno 2005 n.139 entrato in vigore il 1 gennaio 2008 che ha istituito l'Albo unico dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.
L'Albo è attualmente diviso in due Sezioni

  • Sezione A (Dottori Commercialisti)
  • Sezione B (Esperti Contabili)

Esperto contabile – Sezione B

Coloro che superano tale esame possono iscriversi nella Sezione B nell'Albo professionale dell'Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili.

Normativa ministeriale di riferimento: D.M. 24 ottobre 1996, n.654 - D.Lgs 28 giugno 2005, n.139 – D.M. 7 agosto 2009, n.143

Titolo di accesso

Una delle lauree triennali di primo livello in una delle seguenti classi:

  • Classe 17 – Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  • Classe 28 – Scienze economiche
  • Classe L-18 - Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  • Classe L-33 - Scienze economiche

Oppure uno dei seguenti Diplomi Universitari triennali:

  • Economia e amministrazione delle imprese
  • Gestione delle amministrazioni pubbliche
  • Commercio estero
  • Economia e gestione dei servizi turistici
  • Marketing e comunicazione di azienda
  • Gestione delle imprese alimentari
  • Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit.

È inoltre necessario aver svolto un tirocinio pratico di diciotto mesi presso lo studio di un Ragioniere perito commerciale o Esperto contabile, di cui dodici mesi dopo la laurea. (circ.min.2992 del 27/09/2012).

Coloro che alla data del 31 dicembre 2007 risultino avere già validamente svolto il periodo di tirocinio previsto, sono ammessi all'esame di Stato ai sensi dell'art. 71 comma 5 del D.Lgs. 139/2005.

Possono partecipare all'esame di Stato anche i laureati che non hanno completato il tirocinio entro la data di scadenza per la presentazione della domanda, purché lo completino entro la data di inizio esami.

Tutte le informazioni relative al tirocinio obbligatorio si richiedono all'ordine dei dottori Commercialisti e degli Esperti contabili della provincia di residenza del laureato interessato.

Programma d'esame

L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: tre prove scritte di cui una a carattere pratico, dirette all'accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della capacità di applicarle praticamente nelle materie indicate dalla direttiva n.84/235/CEE del 10 aprile 1984 e dell'art. 4 del D.Lgs. 27 gennaio 1992, n.88 ed una prova orale.

  • prima prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:
    • Contabilità generale e contabilità analitica e di gestione;
    • Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati;
    • Controllo della contabilità e dei bilanci;
  • seconda prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie:
    • Diritto civile;
    • Diritto commerciale;
    • Diritto fallimentare;
    • Diritto tributario;
    • Diritto del lavoro;
    • Diritto del lavoro e della previdenza sociale;
    • Sistemi di informazione ed informatica;
    • Economia politica ed aziendale;
    • Principi fondamenti di gestione finanziaria, matematica e statistica.
    Per lo svolgimento dei temi sono assegnate cinque ore dalla dettatura.
  • una prova scritta a contenuto pratico, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta;
  • la prova orale si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte, ed inoltre su questioni teorico-pratiche relative ad attività svolte durante il tirocinio, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

 

Sono esentati dalla prima prova scritta coloro che hanno conseguito un titolo di studio di uno dei corsi di laurea realizzati sulla base delle convenzioni di cui all''art. 43 del D.Lgs. 28 giugno 2005, n.139 stipulate fra i Consigli dell'Ordine territoriale e le Università, nell'ambito di una Convenzione quadro siglata fra il Ministero dell'istruzione dell'Università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili (l'elenco delle convenzioni e dei corsi convenzionati è pubblicato al seguente link: http://www.cndcec.it/Portal/Documenti/Dettaglio.aspx?id=168aa69f-8be6-449e-9328-e8f5fe4badce ).

Informazioni Esonero I prova Esame di Stato (per laureati presso l'Ateneo di Modena e Reggio Emilia):
versione .rtf | versione .pdf

Prove II sessione 2014

  • Esperto contabile - elenco ammessi alla III prova scritta [pubb. 19/01/2015]
    Formato .rtf | Formato .pdf
  • » Esperto contabile - elenco ammessi alla II prova scritta(per coloro che hanno sostenuto la prima prova scritta) [pubb. 03/12/2014]
    Formato .rtf | Formato .pdf

Archivio abilitati

» Archivio degli abilitati anni precedenti.

Archivio prove

Prove d'esame degli anni precedenti.



Per maggiori informazioni

Ufficio Esami di Stato, Dottorati, Master

Segreteria Postlaurea
tel: 059 205 6423 - fax: 059 205 6574
e-mail: segr.postlaurea@unimore.it