Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree magistrali di secondo livello » Fisica

Laurea magistrale

Fisica
Physics
Scienze

Corso di laurea magistrale interamente in lingua inglese.
Già disponibile la procedura per la presentazione della domanda di valutazioneper l'accesso al corso per l'anno accademico 2016-2017.

Informazioni generali

Area di interesse Scienze
Classe di Laurea MIUR LM-17 Classe delle lauree magistrali in fisica
Durata del corso di studi 2 anni - 120 CFU Crediti Formativi Universitari
Dipartimento Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche
Sede del corso via Giuseppe Campi, 213/a
41125 Modena
tel. +39 059 205 5717 - fax. +39 059 205 5235
e-mail: direttore.fim@unimore.it
Sito web www.fim.unimore.it/LM/FIS

Presentazione

La fisica è la disciplina che affronta le questioni fondamentali per dare una base razionale ai fenomeni naturali, con le sue scoperte è alla base delle discipline scientifiche e indirizza il futuro della tecnologia. L'avanzamento della ricerca di base industriale del futuro non può prescindere nè da solide basi fisiche, da sempre chiave dell'innovazione tecnologica, nè dal contributo immaginativo del fisico, fondamentale su temi come nuovi metodi di produzione e risparmio energetico, creazione di nuovi materiali e dispositivi per telecomunicazioni e meccanica, controllo ambientale e sanitario, nanoscienze e nanotecnologie. Approfondendo la tua formazione scientifica acquisirai competenze sulle tecniche sperimentali di laboratorio, scoprirai nuove teorie, svilupperai la capacità di affrontare, modellizzare teoricamente e risolvere numericamente problemi e sistemi complessi.

Cosa si studia

La Laurea Magistrale fornisce una formazione di livello avanzato agli studenti interessati sia a un efficace e rapido inserimento professionale nel mondo del lavoro sia al Dottorato di Ricerca. Lo studente completa la sua formazione di base, la approfondisce selettivamente attraverso la scelta tra i due Curricula: Fisica Teorica e Computazionale o Fisica Sperimentale, entra in contatto diretto con la ricerca scientifica nei settori della Fisica delle Interazioni Fondamentali, Fisica della Materia e Nanoscienze realizzando per la Tesi un progetto di ricerca originale, da svolgere in ambito accademico, Nazionale e Internazionale, presso laboratori di Enti di Ricerca, ad esempio a Modena il centro S3 dell'istituto CNR-NANO, o in settori di ricerca industriale.

Cosa si diventa

La gamma delle opportunità professionali che la Fisica offre è molto vasta. Molti fisici lavorano in settori industriali ad alta tecnologia, nei laboratori di ricerca e sviluppo di imprese meccaniche, elettroniche e biomedicali, alcuni si occupano di problemi alla frontiera della conoscenza, altri applicano “idee fisiche” a problemi di ingegneria nel campo dei semiconduttori, delle telecomunicazioni e dell'informatica, alla medicina o alla finanza. Infine c'è lo sbocco nell'insegnamento e ‘last-but- not- least' nel mondo della Ricerca Scientifica, presso Università o Enti di Ricerca, proseguendo gli studi con il Dottorato di Ricerca.

Referenti del corso

Coordinatore
prof. Guido Goldoni
tel. +39 059 205 5649
e-mail guido.goldoni@unimore.it
Delegato per le attività di Tutorato
prof. Paolo Bordone
tel. +39 059 205 8395
e-mail paolo.bordone@unimore.it

Informazioni per l'anno accademico 2016-2017

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero Libero
- Bando di ammissione
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2009-2010)
Iscrizioni Consultare le informazioni alla pagina immatricolazioni e iscrizioni
Tasse di iscrizioneImporti tasse