Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree magistrali di secondo livello » Ingegneria per la sostenibilità ambientale

Laurea magistrale

Ingegneria per la sostenibilità ambientale
Tecnologia

Informazioni generali

Classe di Laurea MIUR LM-35 Classe delle lauree magistrali in ingegneria per l'ambiente e il territorio
Durata del corso di studi 2 anni - 120 CFU Crediti Formativi Universitari
Offerta Formativa Scheda Unica Annuale (SUA CdS rif. a.a. 2017/2018)
Piano di Studi (rif. a.a. 2017/2018)
Dipartimento Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"
Sede del corso via Pietro Vivarelli, 10
41125 Modena
tel. - fax.
e-mail:
Sito web www.ing.unimore.it/LM/IngSostAmb

Presentazione

Il Laureato Magistrale in Ingegneria per la Sostenibilità Ambientale è una figura professionale che può operare con responsabilità dirigenziali nella gestione eco compatibile dell'ambiente e del territorio. Il corso di laurea magistrale fornisce competenze progettuali e modellistiche per una visione sistemica di soluzioni sostenibili, per valutare piani e programmi di potenziale impatto sull'ambiente ed anche per progettare e realizzare opere civili e impianti nel rispetto dei vincoli di salvaguardia del territorio, avvalendosi delle capacità interpretative proprie della formazione ingegneristica e di competenze interdisciplinari. La formazione è orientata ad ambiti specialistici di applicazione e ricerca legati al contesto territoriale e produttivo locale.

Cosa si studia

Il Corso di studio approfondisce temi dell'ingegneria dell'ambiente e del territorio concorrenti a formare capacità progettuali e di valutazione in ambiti di particolare rilevanza professionale, con il contributo delle attività di ricerca sperimentale del dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari.

Cosa si diventa

I laureati trovano occupazione come progettisti e coordinatori nell'innovazione della produzione di beni e servizi finalizzata alla sostenibilità ambientale, nella pianificazione e nella gestione di infrastrutture, nella tutela e recupero ambientale. I laureati operano sia come liberi professionisti che, come funzionari con responsabilità dirigenziali, presso enti pubblici, aziende, imprese di servizi, centri e laboratori di ricerca, nella progettazione, pianificazione, realizzazione e gestione di: sistemi di controllo e monitoraggio dell'ambiente e del territorio, azioni, tecnologie e impianti di risanamento ambientale e disinquinamento; tecnologie di smaltimento e valorizzazione dei rifiuti (recupero e riciclo di materiali); rilievo e protezione idraulica del territorio, difesa del suolo; innovazione energetica; valutazione degli impatti e della sostenibilità ambientale di piani ed opere, ecobilanci, sistemi di qualità ambientale. Potranno partecipare a progettazioni congiunte di opere civili. Il corso prepara alla professione di Ingegnere esperto nelle problematiche del monitoraggio ambientale e dello sviluppo e della progettazione sostenibili. Le prospettive occupazionali sono ottime sia in Italia che all'estero.


Informazioni per l'anno accademico 2017-2018

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero Libero
- Consulta il Bando di ammissione
Esiti valutazione Esiti delle valutazioni per l'accesso
Regolamento didatticoTesto completo in PDF (valido a partire dall'a.a. 2012-2013)
Immatricolazioni Consultare Immatricolazioni Lauree Magistrali ad accesso libero
Tasse e Contributi universitari Consultare le informazioni alla pagina tasse e contributi

Referenti del corso

Presidente
prof.ssa Grazia Ghermandi
tel. 059 2056120
e-mail grazia.ghermandi@unimore.it
Delegato per le attività di Tutorato
prof.ssa Grazia Ghermandi
tel. 059 2056120
e-mail grazia.ghermandi@unimore.it