Ti trovi qui: Home » Didattica » Lauree » Ingegneria del veicolo

Laurea

Ingegneria del veicolo
Tecnologia

Informazioni generali

Classe di Laurea MIUR L-9 Classe delle lauree in ingegneria industriale
Durata del corso di studi 3 anni - 180 CFU Crediti Formativi Universitari
Offerta Formativa Scheda Unica Annuale (SUA CdS rif. a.a. 2017/2018)
Piano di Studi (rif. a.a. 2017/2018)
Dipartimento Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"
Sede del corso via Pietro Vivarelli, 10
41125 Modena
tel. - fax.
e-mail:

Presentazione

Il Corso di Laurea in Ingegneria del Veicolo si caratterizza per un forte legame con le industrie veicolistiche del territorio. I laureati in Ingegneria del Veicolo, grazie alla loro preparazione trasversale e ad ampio spettro, sono in grado di inserirsi in qualunque altro settore industriale, anche non strettamente veicolistico. La richiesta globale di giovani ingegneri del veicolo è molto forte e i livelli occupazionali sono elevati.

Cosa si studia

Nella prima parte del Corso di Laurea si forniscono le conoscenze di base in ambito matematico, fisico e chimico. Accanto a queste, sin dal primo anno si forniscono conoscenze e competenze di tipo ingegneristico che consentono di affrontare adeguatamente le tematiche generali dell'Ingegneria del Veicolo: disegno meccanico, termodinamica, dai sistemi di conversione dell'energia, macchine a fluido, elettrotecnica, macchine elettriche, dimensionamento di macchine e meccanismi, tecnologie produttive, scienza dei materiali. Oltre alle classiche lezioni in aula, la didattica si articola anche in attività di laboratorio. Il Corso offre agli studenti la possibilità di dar forma alle proprie conoscenze attraverso la realizzazione di un veicolo per la Formula Student, una prestigiosa competizione aperta agli studenti di Ingegneria di tutto il mondo. Il Corso offre inoltre la possibilità di effettuare periodi di studio all'estero e di entrare in contatto con il mondo del lavoro svolgendo tirocini formativi in azienda.

Cosa si diventa

Al termine del triennio si diventa Ingegneri del Veicolo. Il settore occupazionale principale è quello di impiego nelle industrie del settore veicolistico e del suo indotto. Il profilo professionale dell'Ingegnere del Veicolo è quello di un professionista che abbia solide basi tecnico/scientifiche e abbia un'ampia visione di insieme del sistema veicolo, sia in grado di concorrere alla progettazione e lo sviluppo dei principali sotto-sistemi che compongono veicoli, possa partecipare allo sviluppo e la gestione dei processi tecnologici e produttivi. Oltre alle competenze tecniche e ingegneristiche, l'ingegnere del veicolo ha competenze trasversali finalizzate alla comunicazione dei contenuti tecnici, alla pianificazione della gestione delle attività progettuali, al continuo affinamento delle competenze teoriche e pratiche attraverso lo sviluppo di un approccio learning by doing. Queste funzioni potranno essere svolte sia all'interno di industrie manifatturiere che di società di ingegneria.


Informazioni per l'anno accademico 2017-2018

Corso di nuova attivazione

Modalità di frequenza Lezioni tradizionali
Accesso Accesso Libero Libero
Immatricolazioni Consultare Immatricolazioni Lauree e Lauree Mag. a ciclo unico ad accesso libero
Tasse e Contributi universitari Consultare le informazioni alla pagina tasse e contributi

Referenti del corso

Referente
prof. Francesco Pellicano
tel. 059 205 6154
e-mail francesco.pellicano@unimore.it
per le attività di Tutorato
prof. Matteo Giacopini
tel. 059 205 6112
e-mail matteo.giacopini@unimore.it