Ti trovi qui: Home » Didattica » Dottorati di Ricerca » Matematica

Dottorato di Ricerca in Matematica
Scienze

XXXII ciclo - a.a. 2016/2017

Durata del corso 3 anni
Posti totali 10 posti disponibili - previste 9 borse di studio
Direttore/Coordinatore prof. Cristian Giardinà
Sito web del Dottorato » www.mathphd.unimore.it
Nota Il Corso è attivato dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia in convenzione con l’Università degli Studi di Parma e con l'Università degli Studi di Ferrara.
Domanda ammissione Scadenza 30/06/2016 ore 13:00
Consultare i Bandi di ammissione
Graduatoria ammessi Pubblicata il 28/07/2016
Consulta la Graduatoria di ammissione
Scadenza Immatricolazioni 08/08/2016 alle ore 15:30:00

Settori Scientifici

MAT/02, MAT/03, MAT/04, MAT/05, MAT/06, MAT/07, MAT/08, MAT/09, INF/01, SECS-S/01

Requisiti di ammissione

Possesso di una laurea magistrale (D.M. 270/04) o di una laurea specialistica (D.M. 509/99) o di una laurea del vecchio ordinamento (ante D.M. 509/99) o di analogo titolo conseguito all'estero.
Maggiori informazioni nel bando di ammissione.

Presentazione del corso di dottorato

Descrizione

Il Corso è attivato dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia in convenzione con l’Università degli Studi di Parma e con l’Università degli Studi di Ferrara. Per il XXXII ciclo la sede amministrativa è incardinata presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. I dottorandi verranno inseriti nei gruppi di ricerca delle Università convenzionate in base all’afferenza del supervisore (tutor) che verrà assegnato dal Collegio dei Docenti.

Il Dottorato di Ricerca in Matematica attraverso una capillare rete di contatti nazionali e internazionali e l'elevata qualificazione del suo collegio docenti è in grado di offrire un percorso educativo di altissimo livello in ogni settore specifico delle scienze matematiche. L’obiettivo principale di formare figure professionali di alta qualificazione nel campo della Matematica, con competenze avanzate sui modelli e sulle metodologie matematiche, spendibili anche in contesti applicativi di tipo interdisciplinare viene raggiunto attraverso serie di lezioni, seminari, partecipazioni a workshop e periodi di ricerca in istituzione terze che, da un lato introducono i dottorandi nel modo della ricerca accademica e non e dall'altro permettono loro di instaurare contatti di lavoro che li accompagneranno negli anni successivi al conseguimento del titolo. Accanto ai periodi di studio, presentazioni a convegni e workshop di rilevanza internazionale sono organizzate per aiutare il dottorando nel successivo inserimento nel modo lavorativo. La formazione è quindi specificatamente indirizzata sulle capacità di riconoscere i problemi di ricerca significativi, di formulare soluzioni e di trasmettere ad altri i risultati attraverso presentazioni orali o lavori scritti. Il Dottore di Ricerca, al termine del programma, dovrà essere in grado di: portare avanti un’attività di ricerca in autonomia, produrre risultati originali e rilevanti e inserirsi nella comunità scientifica internazionale.

L'alta qualificazione nella ricerca pura e applicata che verrà fornita permetterà l’inserimento lavorativo in centri di ricerca e in settori tecnologicamente avanzati dei servizi e della produzione. Oltre al nucleo fondante di solide basi finalizzate a dare strumenti per produrre innovazione, vanno sottolineate le competenze computazionali-informatiche-statistiche, immediatamente spendibili dal punto di vista professionale e altamente richieste dal mercato del lavoro.

Nello specifico, gli sbocchi occupazionali previsti sono:
a) Ricercatori da inserire nella carriera universitaria (Italia o estero) o in enti pubblici/privati di ricerca;
b) Esperti nelle aree di sviluppo di programmi di ricerca della UE anche per Centri studi pubblici/privati;
c) Persone con competenze su modelli/metodi matematici (analisi di alto livello in industrie e istituzioni finanziarie, manager in enti pubblici e privati, dirigenti della pubblica amministrazione, società di servizi, consulenza professionale);
d) Docenti/dirigenti di scuola secondaria superiore qualificati.
Oltre che nei classici ambiti della ricerca scientifica, anche in altri ambiti (industria, pubblica amministrazione, società di servizi e di consulenza), vi è necessità di figure professionali di elevata qualificazione nel settore matematico, in grado di esercitare attività di ricerca specifica e qualificata e/o in grado di concepire e realizzare progetti di ricerca applicata e di innovazione.

Periodo

Tre anni (01/11/2016 - 31/10/2019)

Sede di svolgimento

I dottorandi verranno inseriti nei gruppi di ricerca delle Università convenzionate in base all’afferenza del supervisore (tutor) che verrà assegnato dal Collegio dei Docenti.


Bandi e Graduatorie

» Bandi di ammissione ai Corsi di Dottorato ed eventuali rettifiche

» Nomina Commissioni Dottorati di ricerca

» Graduatorie di ammissione ai Corsi di Dottorato

Documenti Collegati

Per maggiori informazioni

Ufficio Esami di Stato

via Università, 4 - 41121 Modena
e-mail: segr.postlaurea@unimore.it
» Consulta orari di apertura