Ti trovi qui: Home » Ateneo » Statuto di Ateneo » Art. 15 - Nucleo di Valutazione

Statuto di Ateneo

TITOLO II - Organi e Regolamenti di Ateneo

Art. 15 - Nucleo di Valutazione

  1. Il Nucleo di Valutazione di Ateneo è costituito, ai sensi dell’art. 1 della legge 19.10.1999 n. 370, da 7 componenti in prevalenza esterni all’Ateneo, individuati tra soggetti di elevata qualificazione professionale ed esperti in campo della valutazione, i cui curricula sono resi pubblici nel sito informatico dell’Università.
  2. Il Nucleo è integrato da una rappresentanza elettiva degli studenti dell’Ateneo nella misura del 15%. L’elettorato passivo è circoscritto agli studenti che abbiano acquisito esperienza sul funzionamento dell’Ateneo mediante comprovata attività negli Organi di Ateneo o nelle Commissioni paritetiche.
  3. Il Nucleo di Valutazione è nominato con Decreto del Rettore, su delibera del Senato Accademico.
  4. Oltre ai compiti espressamente previsti dalla legge, al Nucleo di valutazione è attribuita la funzione di promuovere la cultura della valutazione e della qualità nell'Ateneo, anche nell’ottica dell’accreditamento. Il Nucleo, operando mediante la raccolta sistematica di informazioni sulle strutture dell'Università e avvalendosi delle metodologie diffuse nella comunità dei valutatori in ambito universitario, contribuisce a esprimere giudizi sulle azioni dell'Ateneo con l'obiettivo di migliorarle. A questo fine il Nucleo relaziona annualmente al Consiglio di amministrazione sulle attività svolte in ragione degli adempimenti normativi e in ragione delle attività annualmente concordate con il Consiglio stesso.
  5. I componenti del Nucleo durano in carica quattro anni e non possono essere confermati consecutivamente per più di una volta. Il mandato della componente studentesca è biennale, rinnovabile per una sola volta.
  6. Non possono far parte del Nucleo di Valutazione: il Rettore, il Pro Rettore vicario, il Pro Rettore di Reggio Emilia, i Delegati del Rettore, il Direttore Generale, i Dirigenti, i Direttori dei Dipartimenti, i Presidenti delle Facoltà/Scuole, i Presidenti dei Corsi di studio, i Direttori delle Scuole di specializzazione, i Presidenti dei Corsi di master, i Direttori delle Scuole di dottorato, i componenti del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione.

« Art. 14 | Art. 15 | Art. 16 »