Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Ti trovi qui: Home » Iscrizioni » Tasse e contributi

Tasse e contributi

Immagini dell'Università di Modena e Reggio Emilia

Tasse e contributi universitari per l'a.a. 2015/2016

Gli importi delle tasse e dei contributi universitari sono differenziati sulla base degli scaglioni ISEE e del corso di studio al quale lo studente si iscrive.

Riduzioni delle tasse per fasce ISEE

L'Ateneo applica riduzioni sulle tasse universitarie sulla base dei valori dell'indicatore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e dell'ISPE (Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente). Per usufruire della riduzione occorre compilare la domanda benefici come previsto nel Bando benefici sul sito ER-GO. Il Bando benefici contiene diverse scadenze a seconda del beneficio richiesto, per maggiori informazioni consultare il sito ER-GO.
Lo studente che non presenta la domanda on line per la riduzione tasse viene considerato appartenente alla fascia 5.

Esonero tasse per studenti meritevoli - Top Student

L'Ateneo riconsce una riduzione delle tasse di immatricolazione agli studenti meritevoli attraverso l'iniziativa Esonero Top Student.

Fasce di contribuzione e scaglioni ISEE

Per l'anno accademico 2015-2016 sono previste 5 diverse fasce di contribuzione, corrispondenti ai seguenti importi ISEE.

Scaglioni ISEE da a
Fascia 1 013.972,00
Fascia 213.972,0121.243,00
Fascia 321.243,0129.652,00
Fascia 429.652,0137.492,00
Fascia 537.492,01oltre

L'indicatore ISPE non dovrÓ in alcun caso essere superiore a 52.006,00 €.

Prospetto contribuzione universitaria a. a. 2015-2016

Tabella riassuntiva degli importi annuali suddivisa per fasce e per corso di studio

Corsi Importo annuale per Fascia ISEE
(con ISPE non superiore a 52.006,00 €).
12345
Corsi di Laurea triennali 660,26 895,82 1.131,38 1.366,95 1.792,50
Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico (Medicina e Chirurgia, Farmacia, CTF, Giurisprudenza e Scienze della Formazione Primaria) e corsi del vecchio ordinamento 660,26 910,27 1.160,29 1.410,30 1.950,31
Corsi di Laurea Magistrale biennale di area umanistica (secondo livello) 660,26 970,27 1.260,29 1.550,30 2.050,31
Corsi di Laurea Magistrale biennale di area scientifica (secondo livello) 660,26 984,73 1.289,19 1.593,66 2.108,12
Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria 1.354,63 1.737,13 2.119,62 2.502,12 3.174,61
Corso di Laurea in Igiene Dentale 1.160,26 1.395,82 1.631,38 1.866,94 2.292,50
Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche 810,26 1.295,82 1.531,38 1.766,94 2.192,50
Dottorato di ricerca 310,45 518,37 726,28 934,20 1.332,11
Scuola di Specializzazione in Professioni Legali 886,25 1.039,53 1.192,82 1.346,10 1.699,38
Scuole di Specializzazione di Area Sanitaria per laureati (non titolari di borsa di studio per ricerca e formazione avanzata) 886,25 1.039,53 1.192,82 1.346,10 1.699,38
Scuole di Specializzazione di Area Sanitaria riservtate ai medici e titolari di contratto di formazione/borsa di studio 1699,38

Contributo aggiuntivo per corsi in modalitÓ blended (mista)

Alcuni corsi di studio sono erogati anche in modalitÓ Blended (modalitÓ mista tradizionale e telematica). La partecipazione a questa tipologia didattica non convenzionale prevede un contributo annuale di 750,00 euro suddiviso in due rate e riscosso insieme ai pagamenti della I e della III rata delle tasse universitarie.
Questo contributo non è soggetto a riduzione né ad esonero e non viene rimborsato nel caso in cui lo studente rinunci agli studi o si trasferisca verso un altro ateneo. Consulta l'elenco dei corsi disponibili in modalità Blended.

Istruzioni e composizione tasse e contributi universitari per l'anno accademico 2015-2016:

documento in formato .pdf

Scadenze dei versamenti di tasse e contributi

Le scadenze per i pagamenti delle tasse e dei contributi per l'anno accademico 2015-2016 sono fissate come segue:

Prima rata
- tutti gli studenti (compresi i dottorandi di ricerca e gli iscritti alla Scuola di Specializzazione in Professioni Legali) iscritti ad anni successivi al primo: 30 settembre 2015;
- studenti che si iscrivono per la prima volta ad un corso di studio ad accesso libero: 23 ottobre 2015 (o alle scadenze stabilite dalle specifiche regole per l'accesso ai corsi a numero programmato);
- studenti che si iscrivono al I anno dei corsi di laurea magistrale in Biologia Sperimentale, Biotecnologie industriali e Biotecnologie mediche 31 ottobre 2015;
- studenti che si iscrivono al primo anno dei corsi di laurea magistrale biennale: 21 dicembre 2015;
- studenti che si iscrivono al fuori corso: 21 dicembre 2015.
Seconda rata
- tutti gli studenti giÓ iscritti: 30 novembre 2015;
- studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea magistrale biennale: 21 dicembre 2015;
- studenti iscritti al fuori corso: 21 dicembre 2015;
- studenti iscritti al dottorato di ricerca: 29 febbraio 2016 ;
Terza rata
- tutti gli studenti: 2 maggio 2016;

Gli studenti iscritti alla Scuola di Specializzazione in Professioni Legali versano la contribuzione in due rate: 30 settembre 2015 e 2 maggio 2016. Per gli studenti iscritti alle altre scuole di Specializzazione: le scadenze per la prima e la seconda rata sono fissate al 30 novembre 2016;
.

Le scadenze che coincidono con la giornata del sabato, della domenica o di giorni festivi, sono automaticamente posticipate al primo giorno feriale successivo.

ModalitÓ di pagamento

Il pagamento delle rate relative alle tasse e contributi universitari avviene esclusivamente in formato MAV (pagamento Mediante Avviso) bancario. Consultare le informazioni relative ai pagamenti MAV.

Pagamenti oltre i termini di scadenza

Per i versamenti effettuati in ritardo Ŕ prevista l'applicazione di una soprattassa per ritardato versamento:

  • di 30 € per i versamenti effettuati entro i primi 15 giorni successivi alla scadenza;
  • di 70 € per i versamenti effettuati dal 16° giorno successivo alla scadenza;

Agli iscritti ai Corsi per i quali l'Ateneo abbia deliberato l'accesso con numero programmato, la sopratassa per ritardato pagamento sarÓ eventualmente applicata a partire dalla seconda rata, in quanto, nel rispetto delle scadenze previste dai bandi per l'accesso ai Corsi a numero programmato, il ritardato pagamento della prima rata, comporta, di norma, l'esclusione dalla possibilitÓ di iscriversi al corso.